Cara Repubblica.it: ecco perché non disattiverò AdBlock per i tuoi video rubati

No, non ho strane derive politiche, ne sono dell’opinione che i contenuti online debbano essere sempre gratis e senza pubblicità.

Vedere che siti come Repubblica (ma ce ne sono altri eh!) inibiscono la visione dei video sul loro sito, quando il loro archivio contiene un numero consistente di contenuti di terzi rubati online (Youtube, Facebook, ecc…), mi fa alquanto ridere.

Secondo la nuova editoria io dovrei garantire loro un ritorno economico per questi video quando loro stessi non corrispondono nulla agli autori originari. Ma in fondo il video del gatto che assume le più strane posizioni nel dormire è pur sempre diritto di cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *